MiApplica curiosITy: Spam

25

Nov 2020

MiApplica curiosITy: Spam


Spam

Con il termine spam si indica l’invio massivo di messaggi dai contenuti indesiderati. Si effettua tramite diversi sistemi di comunicazione, ma quello più usato è internet, attraverso messaggi di posta elettronica.

 

E’ altamente sgradito da parte degli utenti che lo ricevono in quanto provoca, oltre che la perdita di tempo anche un danno economico, quantificabile con i costi di connessione e lo spreco di banda. Lo spam è noto anche come posta spazzatura.

CURIOSITA’

 

L’origine di questo termine è effettivamente abbastanza curiosa. Risale ad uno sketch comico del 1970. All’interno di un locale una cameriera recita a due avventori un menù di pietanze, proponendo in maniera ripetitiva piatti con “Spam” (contrazione di Spiced Ham): un marchio di carne in scatola statunitense. Mano a mano che lo sketch avanza, l’insistenza della cameriera nel proporre piatti con spam si contrappone alla riluttanza del cliente verso questo alimento.

Spam carne in scatola

Per effetto di questa satira il termine ha iniziato a indicare qualcosa di inevitabilmente onnipresente e qualche anno dopo, con l’avvento del primo messaggio indesiderato è stato associato proprio a questo concetto di messaggio commerciale indesiderato a diffusione massiva.

Il primo spam della storia è stato inviato il 1 Maggio del 1978, ad alcune centinaia di persone, al fine di pubblicizzare un nuovo prodotto sul mercato.

Se avete la necessità di configurare i vostri dispositivi e migliorare la rete aziendale, Miapplica offre un servizio di consulenza e fornitura studiato sulle vostre esigenze.