MiApplica curiosITy: Byte

17

Feb 2021

MiApplica curiosITy: Byte


BYTE

Il Byte in informatica indica l’unità di misura della quantità di informazione in un sistema di elaborazione dati. Corrisponde a una successione di otto bit (binary unit, la più piccola unità di informazione). È simbolizzato dalla lettera B maiuscola.

Il byte è dunque l’unità di misura usata per esprimere la quantità di spazio che un file o un dato occupa su un disco fisso, su Internet o altrove. L’insieme di tanti byte creano una foto, un video, un testo, un programma, un intero sistema operativo e qualsiasi altra cosa possa essere memorizzata.

Avendo nel tempo aumentato sempre più la grandezza dei file utilizzati sono stati introdotti dei multipli del byte:

Multipli del Byte (1)

Esistono inoltre altri multipli (poco usati, in realtà) che indicano una quantità gigantesca di byte, che sono:

Multipli del Byte (2)

CURIOSITA’

 

La curiosità del byte sta nel suo stesso nome. L’origine di questo termine è di fatto oscura: c’è chi sostiene che il termine sia derivato dall’inglese bite (boccone, morso), scelto per assonanza con bit, ma variato per evitare confusioni di pronuncia. Secondo molte altre fonti, invece, il termine byte è una sigla fatta derivare da BinarY octetTE, ovvero “ottetto binario”.  Un’altra cosa simpatica è che gli informatici di lingua francese utilizzano solo il termine octet (ovvero ottetto), sebbene il termine venga utilizzato in inglese per denotare una generica sequenza di otto bit.

Problemi di memoria virtuale, rete, hardware o software?

Miapplica offre un servizio di consulenza e fornitura studiato sulle vostre esigenze.